• Slide title

    Write your caption here

    Button
  • Slide title

    Write your caption here

    Button
  • Slide title

    Write your caption here

    Button
  • Slide title

    Write your caption here

    Button
  • Slide title

    Write your caption here

    Button
  • Slide title

    Write your caption here

    Button
  • Slide title

    Write your caption here

    Button
  • Slide title

    Write your caption here

    Button
Certificazioni
certificazioni
certificazione

Una prima regolamentazione delle Guardie Giurate Particolari si ebbe con l'art. 45 di una legge approvata il 21 dicembre 1890 che così recitava: "I comuni, i corpi morali e i privati cittadini possono destinare guardie particolari alla custodia delle loro proprietà, le guardie particolari devono possedere i requisiti determinati dal regolamento, essere approvate dal Prefetto e prestare giuramento innanzi al Pretore. I loro verbali nei limiti del servizio cui sono destinate, faranno fede in giudizio sino a prova contraria"

 

Le stesse disposizioni, pur con successive modifiche e chiarimenti (avvenuti soprattutto nel periodo fra le due guerre mondiali), regolano ancora oggi la vita ed i rapporti giuridici dei moderni Istituti di Vigilanza Privata Italiani e delle Guardie Particolari Giurate con le seguenti leggi

 

Testo unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con Regio Decreto del 18 giugno 1931, negli articoli che vanno dal 133 al 141 compr

 

Regolamento per l'esecuzione del Testo Unico delle Leggi di Pubblica sicurezza, approvato con Regio Decreto del 6 maggio 1940, dall'art. 249 all'art. 260 compreso

 

Regio Decreto Legge del 26 settembre 1935, dall'art: 1 all'art. 6 compreso

 

Regio Decreto Legge del 12 novembre 1936, dall'art. 1 all'art. 6 compreso

 

Dal 2004 opera l' Associazione Orfani Guardie Giurate, impegnata in ricerche storiche sul settore, che annualmente pubblica il Calendario Storico da Collezione della Vigilanza privata

 

Share by: